La Lupa

CAST

  • Regia: Alberto Lattuada
  • Attori: Kerima – La Lupa, Ettore Manni – Nanni Lasca, May Britt – Maricchia,
    Mario Passante – Don Pietro, Giovanna Ralli – Agnese, Ignazio Balsamo – Don Antonino,
    Anna Arena – Giovanna Vasilico’, Fanny Landini – Un’Operaia, Paolo Ferrara

    Maresciallo Dei Carabinieri, Salvo Libassi – Raffaele, Maurizio Arena, Michaela Jokovel,

    Maria Zanoli, Marisa Gallo, Elsa Asteggiano, Maurizio Arenazio, Amina Pirani Maggi
  • Soggetto: Giovanni Verga, Alberto Lattuada
  • Sceneggiatura: Alberto Lattuada, Luigi Malerba, Antonio Pietrangeli
  • Fotografia: Aldo Tonti
  • Musiche: Felice Lattuada
  • Montaggio: Leo Catozzo
  • Scenografia: Carlo Egidi
  • Costumi: Dario Cecchi
dal 08/12/2017
al 13/12/2017


18:15

Martedì 12 dicembre 2017 non sarà programmato.

Costo biglietto € 2,00

In un piccolo paese vive una donna di circa quarant’anni, ma ancora piacente, che per la sua condotta immorale é chiamata la “lupa”. Costei, che é guardata con cupidigia dagli uomini, ottiene, con la sua seduzione, che sua figlia Maricchia, una brava e modesta ragazza, sia scelta per raffigurare Sant’Agata, la patrona del paese, nell’annuale processione. Per la festa scende in paese, dal vicino forte, il soldato Nanni Lasca, che vede la Lupa, se ne invaghisce e ne diventa l’amante. Più tardi Nanni conosce Maricchia, che desta nel suo cuore un tenero pentimento: quando scopre che Maricchia è la figlia della sua amante, decide di lasciare la Lupa e propone a Maricchia il matrimonio. La fanciulla, che ha qualche sospetto circa i rapporti tra la madre e Nanni, esita; ma la madre la spinge ad accettare, nella speranza di ripigliarsi l’amante. La sua speranza non va delusa, ma quando Maricchia, sposatasi, ha un bambino, essa scaccia di casa la madre. La Lupa si rifugia presso il proprietario della manifattura dei tabacchi e di là compie le sue vendette; ma quando tenta di far allontanare Maricchia dal marito, la figlia si ribella e a lei s’uniscono nella ribellione le donne del paese. Inseguita, la Lupa si chiude nel magazzino dei tabacchi, al quale dà fuoco, morendo tra le fiamme.