Pane dal cielo

CAST

  • Regia: Giovanni Bedeschi
  • Attori:Donatella Bartoli- Lilli,Sergio Leone (II)- Annibale,Paola Pitagora- Ada,Gigi Piola- Ruben,
    Mauro Santopietro- Lorenzo,Antonino Surdo- Bambino invisibile,
    Mauro Ramerio- Uomo che recita la preghiera
  • Soggetto: Sergio Rodriguez – (anche idea)
  • Sceneggiatura: Franco Dipietro
  • Fotografia: Giancarlo Lodi
  • Musiche: Fabrizio Baldoni – Canzoni: Claudio Sanfilippo.
  • Montaggio: Luca Angeleri
  • Scenografia: Vanna Bellazzi
  • Costumi: Lea Bevilacqua
  • Effetti: Francesco Rota
  • Suono: Riccardo Milano
dal 18/03/2019
al 20/03/2019


19:30

Tre giorni di programmazione unico spettacolo _ ore 19:30

Due clochard che vivono nei pressi della stazione di Milano Greco – Pirelli la notte di Natale trovano un neonato dentro un cassonetto. I due senzatetto portano il bambino al più vicino ospedale pediatrico e qui assistono ad un evento straordinario: nessuno dei dottori e degli infermieri riesce a vederlo. Il neonato sembra essere invisibile, ma non a tutti. Si sviluppa così la storia di un bambino visibile solo ad alcune persone: Ada, una signora benestante e generosa, e Ruben, che vive nelle stesse condizioni di Lilli e Annibale, ma per molti il neonato è una follia della mente di queste persone tenute ai margini della società. Cosa crea questa differenza tra le persone? Perché solo alcuni possono vedere il bambino? Diventa chiaro che il neonato è portatore di un messaggio che si diffonde rapidamente ed è motivo di cambiamento. Il messaggio del bambino s’insinua in cuori inaspettati: anche in persone che paiono materialiste o responsabili di molte ingiustizie del nostro tempo. E’ una nuova opportunità per tutti: per Annibale e Lilli, così come per tutti gli uomini. Infine, come è arrivato, quando tutti si rendono conto che qualcosa sta cambiando, il bambino sparisce nel nulla, ormai sicuro che il suo messaggio avrà forti ripercussioni.