Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi

CAST

  • Regia: Marco Martinelli
  • Attori:Ermanna Montanari- Aung San Suu Kyi,Elio De Capitani- Inviato ONU,Sonia Bergamasco- Giornalista,Roberto Magnani- Generale Ne Win,Vincenzo Nemolato- Moustache Brother,
    Christian Giroso- Moustache Brother,Ippolita Ginevra Santandrea,Sara Briccolani,Alessandra Brusi,
    Catalina Burioli,Olimpia Isola,Benedetta Velotti
  • Soggetto: Maurizio Argentieri
  • Sceneggiatura: Marco Martinelli
  • Fotografia: Pasquale Mari
  • Musiche: Luigi Ceccarelli
  • Montaggio: Natalie Cristiani, Jacopo Quadri – (supervisione)
  • Scenografia: Edoardo Sanchi
dal 08/03/2018
al 11/03/2018


18:30

Domenica 11 marzo 2018 proiezione ore 22:10.

Sei bambine narrano un pezzo di storia contemporanea, nel racconto – evocazione della “vita agli arresti” di Aung San Suu Kyi leader del movimento per la democrazia in Birmania e Premio Nobel per la pace 1991. Un racconto – evocazione che prende vita all’interno di un magazzino per poi condurci in una spirale di luoghi dal sapore surreale e immaginifico che vede alternarsi alla presenza delle bambine, quella fondamentale di Aung San Suu Kyi, dei generali Birmani, dei Nat-fantasmi evocati e di molti altri protagonisti della storia.